• MISSION

    EMMEZETA PROGETTA E COSTRUISCE ESSICCATOI PER
    L’INDUSTRIA CONCIARIA DAL 1969

    L’essiccatoio a telai è una delle tecnologie più diffuse, affidabili ed ecosostenibili per il passaggio della pelle dalla fase umida dopo tintura a quella asciutta e pronta per essere rifinita. È una tecnologia consolidata che si è evoluta nel tempo e che si rivela oggi assolutamente vincente in quanto a rapporto tra qualità e resa di superficie utile ottenibile su un’ampia gamma di articoli.

SCOPRI SCOPRI

Numeri

Numbers

50

anni

68

dipendenti

9500

m² area di produzione

495

unità nel mondo

64

paesi

Scorri giu

 

 

Storia

1969

Primo telaio realizzato da emmezeta

1980

Da un’idea completamente originale prende corpo il MACH, un avveniristico essiccatoio a telai di tipo orizzontale per pelli asciutte e/o finite. Inizialmente è dotato di 30 reti che scorrono su rotaie senza necessità di ribaltamento. La sua inconfondibile silhouette richiama le forme di un aeroplano, da cui il nome.

1990

Il modello CTU è presentato con la movimentazione robotizzata dei telai nelle stazioni di lavoro esterne per aumentarne produttività e grado di sicurezza.

2010

emmezeta risponde alle esigenze sempre più sofisticate dei clienti lanciando sul mercato il modello “ONE”, un impianto nato per l’essiccazione e condizionatura di pelli bagnate che lavora a basse temperature per un trattamento naturale e controllato delle pelli.

2015

Con una scelta lungimirante e ambiziosa​​​​​​​ emmezeta​​​​​​​ riunisce il meglio delle due linee di prodotto esistenti e sfruttando i considerevoli investimenti effettuati a sostegno del suo sviluppo lancia MACH ZEPHYRUS per l’essiccazione a bassissima temperatura e il condizionamento di pelli umide di alta qualità.


1973

Nasce il primo essiccatoio a telai rotativo di emmezeta, la macchina viene commercializzata come modello ROT.

1986

Viene realizzato il primo essiccatoio a telai da bagnato costruito su scala industriale, è il modello CTU (Conditioning Toggling Unit).

1995

Il MACH subisce un’importante evoluzione e viene portato a 50 telai aumentandone quindi l’efficacia; di lì a qualche anno verrà costruita la prima versione MACH con 60 telai, ancora più performante. Il MACH60 sarà commercializzato regolarmente, in parallelo al MACH50, come macchina di serie solamente a partire dal 2009.

2012

Viene scritto un altro capitolo storico che si inserisce nel solco della passione per l’innovazione che da sempre contraddistingue emmezeta: nasce il MACH SENSATION ovvero il condizionamento delle pelli attraverso l’aggiunta di vapore internamente alla macchina e generato da un dispositivo indipendente appositamente realizzato.

1969

Primo telaio realizzato da emmezeta

1973

Nasce il primo essiccatoio a telai rotativo di emmezeta, la macchina viene commercializzata come modello ROT.

1980

Da un’idea completamente originale prende corpo il MACH, un avveniristico essiccatoio a telai di tipo orizzontale per pelli asciutte e/o finite. Inizialmente è dotato di 30 reti che scorrono su rotaie senza necessità di ribaltamento. La sua inconfondibile silhouette richiama le forme di un aeroplano, da cui il nome.

1986

Viene realizzato il primo essiccatoio a telai da bagnato costruito su scala industriale, è il modello CTU (Conditioning Toggling Unit).

1990

Il modello CTU è presentato con la movimentazione robotizzata dei telai nelle stazioni di lavoro esterne per aumentarne produttività e grado di sicurezza.

1995

Il MACH subisce un’importante evoluzione e viene portato a 50 telai aumentandone quindi l’efficacia; di lì a qualche anno verrà costruita la prima versione MACH con 60 telai, ancora più performante. Il MACH60 sarà commercializzato regolarmente, in parallelo al MACH50, come macchina di serie solamente a partire dal 2009.

2010

emmezeta risponde alle esigenze sempre più sofisticate dei clienti lanciando sul mercato il modello “ONE”, un impianto nato per l’essiccazione e condizionatura di pelli bagnate che lavora a basse temperature per un trattamento naturale e controllato delle pelli.

2012

Viene scritto un altro capitolo storico che si inserisce nel solco della passione per l’innovazione che da sempre contraddistingue emmezeta: nasce il MACH SENSATION ovvero il condizionamento delle pelli attraverso l’aggiunta di vapore internamente alla macchina e generato da un dispositivo indipendente appositamente realizzato.

2015

Con una scelta lungimirante e ambiziosa emmezeta riunisce il meglio delle due linee di prodotto esistenti e sfruttando i considerevoli investimenti effettuati a sostegno del suo sviluppo lancia MACH ZEPHYRUS per l’essiccazione a bassissima temperatura e il condizionamento di pelli umide di alta qualità.

2019 raggiunto il traguardo dei 50 anni di storia

history01.jpg

1980

history02.jpg

2011

history03.jpg

2015

UNA STORIA FATTA DI PASSIONE, IMPEGNO, PROFESSIONALITÀ ED ESPERIENZA SUL CAMPO, TUTTA DEDICATA ALLA PELLE. ESPRESSIONE DI QUESTO AMORE, L’ESSICCATOIO A TELAI, CHE NON HA ANCORA FINITO DI STUPIRE…….

SCOPRI SCOPRI